I tipi di compost

– Il compost
– Il compostaggio domestico
– Materiali compostabili e non
– La pratica del compostaggio
– Le regole del compostaggio
– Far fronte agli inconvenienti
I tipi di compost
– Come si usa il compost
– Domande frequenti (FAQ)

Il compost, a seconda delle diverse maturazioni, ha caratteristiche e utilizzi differenti.

Dopo 2-4 mesi il compost è FRESCO, ricco di elementi nutritivi e poco stabile. È adatto per la concimazione autunnale dell’orto, mentre non deve assolutamente essere usato a diretto contatto delle radici.

Dopo 5-7 mesi il compost è PRONTO, più stabile grazie alla minore attività biologica, può essere impiegato nell’orto e nel giardino prima della semina o del trapianto.

Dopo 10-12 mesi il compost è MATURO, terminata la trasformazione biologica, il prodotto è stabile e adatto per il contatto diretto con le radici e con i semi. È indicato come terriccio per le piante da vaso e per le risemine dei prati.

Quando il compost è giunto a maturazione si presenta come un terriccio soffice, scuro e poroso, con un gradevole odore di terriccio di bosco.

Categorie:

Compostaggio domestico

Contenuti correlati:

torna all'inizio del contenuto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi